ISS – Stazione spaziale internazionale

La Stazione Spaziale Internazionale (in lingua inglese International Space Station o ISS) è una stazione spaziale dedicata alla ricerca scientifica che si trova in orbita bassa terrestre. L’obiettivo della ISS, come è stato definito dalla NASA, è quello di sviluppare e testare tecnologie per l’esplorazione spaziale, per sviluppare tecnologie in grado di mantenere in vita un equipaggio in missioni oltre l’orbita terrestre e per acquisire esperienze operative per voli spaziali a lunga durata.

Prossimi avvistamenti

Grazie ad un servizio Nasa siamo in grado di mostrarvi quali saranno i prossimi passaggi della stazione spaziale sopra le nostre teste; di seguito infatti sono presenti i migliori momenti in cui sarà possibile vedere l’ISS dalla nostra posizione (dati relativi alla città di Bologna).

Cosa vedono in questo momento?

La Terra vista dallo spazio ora è anche in diretta e ad alta definizione. La Nasa ha attivato il 30 aprile il High Definition Earth Viewing (HDEV), un sistema di trasmissione a terra (e poi in streaming online) composto da quattro telecamere HD sistemate all’interno del modulo Esa Columbus della Stazione spaziale internazionale.

Eccetto alcuni periodi di ‘oscuramento’ del segnale, chiunque potrà vedere in alta definizione e pressoché in diretta continenti, fiumi, laghi e oceani che scorrono sotto la ISS, orbitando insieme agli astronauti. I quattro dispositivi, scelti tra videocamere in commercio per testare quali siano le più adatte per trasmettere dallo spazio, garantiscono diversi punti di vista dallo spettacolare ‘balcone’ che orbita a 400 chilometri di altezza e ad una velocità al suolo di oltre 27mila chilometri all’ora.

Qualora l’immagine sottostante sia nera, ciò significa che la stazione sta sorvolando il lato notturno del pianeta.

Posizione attuale

Nella mappa sottostante è possibile individuare la posizione della ISS in questo momento.

Nel riquadro inferiore è mostrato il punto a terra sorvolato direttamente dalla stazione.

Map Source: www.esa.int